Area Riservata





per_associarsi


twitter_tasto_seguiAAC

Home Galleria Eventi RadioTv Forum 2009 di Aeranti-Corallo - incontro con il Viceministro Paolo Romani (Roma, 19 maggio 2009)
Stampa E-mail

RadioTv Forum 2009 di Aeranti-Corallo - incontro con il Viceministro Paolo Romani (Roma, 19 maggio 2009)


RADIOTV FORUM 2009 DI AERANTI-CORALLO

Incontro con il Viceministro Paolo Romani

Martedì 19 maggio 2009, Paolo Romani, Viceministro allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni, ha incontrato le imprese radiofoniche e televisive locali. Sono intervenuti Marco Rossignoli, Coordinatore Aeranti-Corallo e Presidente Aeranti, Luigi Bardelli, componente dell'esecutivo di Aeranti-Corallo e Presidente Corallo, Andrea Ambrogetti, presidente DGTVi e Francesco De Domenico, presidente ARD - Associazione per la radiofonia digitale in Italia. Ha aperto i lavori il segretario generale AERANTI Fabrizio Berrini

 

(Roma, Hotel Melià Roma Aurelia Antica, martedì 19 maggio 2009)

foto 1

Il tavolo di presidenza durante l'incontro con il Viceministro Romani. Da sinistra: Fabrizio Berrini, Marco Rossignoli, Paolo Romani e Luigi Bardelli


 

Ross2009

  


   Relazione introduttiva di Marco Rossignoli


   (Link al testo della relazione introduttiva)
Bardelli2009






   Intervento di Luigi Bardelli
Romani2009





   Intervento di Paolo Romani, Viceministro allo Sviluppo
   economico con delega alle comunicazioni
Ambrogetti2009







   Intervento di Andrea Ambrogetti, presidente DGTVi
DeDomenico2009






   Intervento di Francesco De Domenico, presidente ARD -
   Associazione per la radiofonia digitale in Italia
   foto 2 foto 3
Marco Rossignoli

(19 maggio 2009)

Luigi Bardelli

(19 maggio 2009)

foto 4                                                                 foto 5
Rossignoli con il Viceministro Romani

(19 maggio 2009)

Bardelli con il Viceministro Romani

(19 maggio 2009)

foto 6 foto 7
Paolo Romani, Viceministro allo Sviluppo
economico con delega alle comunicazioni

(19 maggio 2009)

Rossignoli e Romani al tavolo di presidenza

(19 maggio 2009)

foto 8 foto 9
Andrea Ambrogetti, presidente DGTVi

(19 maggio 2009)

Francesco De Domenico, presidente ARD -
Associazione per la radiofonia digitale in Italia

(19 maggio 2009)

foto 10  foto 11
Berrini, Rossignoli, il Viceministro Romani e Bardelli
al tavolo di presidenza

(19 maggio 2009)

Ancora Rossignoli, Romani e Bardelli
al tavolo di presidenza

(19 maggio 2009)

foto 12
                                                                                   
foto 13
Marco Rossignoli durante l'esposizione della propria relazione introduttiva. Al tavolo di presidenza, da sinistra, Fabrizio Berrini, Paolo Romani e Luigi Bardelli



(19 maggio 2009)

Tra il pubblico (da sin.): Rita Forsi (Direttore dell'Istituto superiore delle Comunicazioni); Sergio Natucci (Segretario generale Rna); Giuseppe Braccini (resp. pianificazione del business Rai Way);     Francesco De Domenico (Presidente ARD - Associazione per lo sviluppo della radiofonia digitale in Italia) e Stefano Ciccotti (a.d. Rai Way)

(19 maggio 2009)

foto 14 foto 15
Un altro scatto del folto pubblico presente all'incontro con il Viceministro Romani

(19 maggio 2009)

Primo piano (da sinistra) di Andrea Ambrogetti (presidente DGTVi) e Franco Mugerli (presidente del Comitato Tv e minori)

(19 maggio 2009)

foto 16 foto 17                                                                            
Panoramica del pubblico




(19 maggio 2009)

Marco Rossignoli saluta due illustri ospiti presenti all'incontro: Enzo Cheli (al centro), già presidente dell'Agcom e attuale presidente del Consiglio superiore delle comunicazioni, e Giuseppe Sangiorgi (a destra), già commissario Agcom e attuale presidente della 3a sezione del Consiglio superiore delle comunicazioni

 (19 maggio 2009)




■ cliccando su ogni foto è possibile ingrandire l'immagine

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui..

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.